OLIVER GOLDSMITH

Conosciamo il Marchio Oliver Goldsmith come l’occhiale ‘delle star’, in cima alla lista Audrey Hepburn; ma questa casa di occhialeria inglese è anche tra le più antiche del mondo, aprendo il primo showroom mobile nel 1926.
Sin dai primi del Novecento, Pillip Oliver Goldsmith si inserisce nel mondo dell’occhiale lavorando in una catena di negozi a Londra; la proposta era un prodotto prettamente medico, che a detta del giovane Goldsmith sarebbe potuto diventare molto di più. Fu così che cominciò tutto.

OG
Lord 1961

I primi occhiali erano realizzati in metallo, o tartaruga; arricchivano le necessità mediche con un design innovativo.
Negli anni Trenta ecco l’introduzione del materiale plastico, che allargava la proposta di colori al mercato; si narra che fosse un bottonificio a rifornire Goldsmith.

La svolta si ebbe conil figlio Charles, che negli anni Cinquanta diede luce ai ‘Sunspecs’, il primo occhiale da sole Made in England: un design sfronatto, avolgente, abbinato a lenti estetiche colorate. Inutile spiegare l’enorme successo, che andò l’azienda Goldsmith tra le braccia del mondo dello spettacolo. Beatles, Rolling Stones e Michael Caine solo per citarne alcuni e poi le copertine di Vogue e l’inserimento dell’occhiale nell’alta moda, incoronarono il marchio a Re dei volti delle star.

Testimonial e musa del marchio londinese è sicuramente Audrey Hepburn, con un’escalation di modelli che osano ed esaltano la femminilità del suo personaggio. In numerosi film e nella vita di tutti i giorni è stata difatti volto di Oliver Goldsmith, indossando tra i tanti modelli le icone HEP, OOPS, e il classico originale YUHU.
All’apice delle creazioni più astruse e fantasiose, il fondatore della compagnia muore; prenderà le redini della azienda la nipote Claire, con una filosofia che intende rivisitare alcuni dei grandi classici del marchio mantenendo solidi i prinicipi su cui si basa l’azienda: qualità dell’artigianato.
A novantacinque anni di esistenza, Oliver Goldsmith opera tuttora a Londra, utilizzando lenti di altissima qualità e acetato italiano.

Oliver Goldsmith su MBO

( Gaia Galizia per MBOEyewear )

Audrey
Audrey Hepburn indossa il modello Manhattan in Colazione da Tiffany
Share this post

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart

Nessun prodotto nel carrello.

[]