Thierry Lasry

Thierry Lasry

Seducente, geometrico, elegante: ecco come descrive il suo prodotto Thierry Lasry.

Figlio di un ottico e di una designer, non poteva che essere un segno del destino per Thierry diventare uno dei punti di riferimento per star del calibro di Madonna, Rihanna e grandi figure nel mondo dello spettacolo, diventando nel giro di pochi anni una delle figure più illustri nel mondo degli occhiali di design. Un marchio chi sicuramente nasce per quella élite di persone che necessitano di distinguersi dalla massa, senza scadere in acquisti di bassa qualità.

Thierry fonda l’omonimo marchio nel 2006, una visuale a 360 gradi sul mondo contemporaneo tradotto in chiave vintage Anni ’80. In quegli anni gli occhiali erano ancora considerati un accessorio non indispensabile, godendo di poca considerazione nell’ambito fashion, e quando l’occhiale era presente in collezione, spesso il prodotto era di bassa qualità in fabbricazione e materiali. È in questo momento che Thierry avvista la possibilità di introdursi in questo campo ancora acerbo e farlo fiorire con un prodotto solido, artigianale e qualitativamente sopra alla media, senza dimenticare una fortissima impronta fashion. Da questo momento tutto ciò che circonda l’artista può essere un’influenza da cui partire per la trasformazione di silhouettes spesso preesistenti. Dividendosi tra New York e Parigi, il designer racconta prendere molti spunti dalle due metropoli: la contemporaneità e il dinamismo newyorkese con la sua architettura geometrica da cui spesso Lasry prende ispirazione per disegnare le sue collezioni, e l’eleganza di Parigi, ciliegina sulla torta per chiudere un connubio che funziona da ormai quattordici anni.

Montature massicce, come scolpite, e pattern molto pop vengono uniti a grandi classici dell’occhialeria in chiave rivisitata; il vintage non è intrinseco solo nelle forme delle montature, ma è anche il materiale proveniente direttamente da annate d’oro, come gli acetati Mazzucchelli che oltre a rispecchiare la qualità Made in Italy, sono assemblati di modo che ogni occhiale sia alla stregua dell’unicità. Solo più recentemente si è aggiunta la categoria di montature pensate per l’occhiale da vista, lavorando su splendidi abbinamenti di trasparenze e turtleshell, o collaborazioni sfiziose e di altissimo livello come la Made in Japan in titanio e acetato Masunaga x Thierry Lasry.

Thierry Lasry ora non è solo indossato da volti universalmente noti, ma collabora con designer, artisti e case di moda, come la più recente collaborazione con Fendi, Enfants Riches et Déprimès o Rhude, e la più recente collaborazione in edizione limitata con Mattel per festeggire il sessantesimo anno di vita di Barbie, icona per grandi e piccini, con un occhiale studiato appositamente e una bambola dotata di occhiale da sole; per non parlare della distribuzione che guarda a un target elitario e all’avanguardia, esattamente come le sue collezioni, andando da Barney’s a Dover Street Market, a Lane Crawford e piattaforme online di street fashion molto note.

Una persona che possiede un paio di occhiali da sole Thierry Lasry sta dicendo al mondo: “Conosco la differenza”.

Entra nel mondo di Thierry Lasry nella sezione Brand del nostro sito web www.mboeyewear.com: Thierry Lasry su MBO

( Gaia Galizia per MBOEyewear )

Thierry Lasry
Share this post

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart

Nessun prodotto nel carrello.